Pensieri

Vero o Falso. basta con le opinioni, però.

•D'una risposta che non si può formulare non può formularsi neppure la domanda. L'enigma non v'è. Se una domanda può porsi, può pure aver risposta
D’una risposta che non si può formulare non può formularsi neppure la domanda.  L’enigma non v’è. Se una domanda può porsi, può pure aver risposta.

in fase di cazzeggio possono nascere iniziative e idee sfavillanti [basta osservare un vulcano.pisola.e decide lui,qual è il momento di eruttare e dar spettacolo di sè!]

questo, è ciò che è accaduto nel giro di…treminuti ciciarando su withandwithin.com

il mio lapillo, s’intitola così: 

Filosofe per caso_Amiche del Sapere

l’idea è quella di uno scambio di verità. perchè non si vive di sole opinioni. ogni individuo ha le proprie certezze, i propri dubbi. che corrispondono al vero di qualcuno e al falso di altri. si tratta comunque del propria volontà. del proprio credo. della propria essenza.

della propria filosofia di vita.

 

“l’uomo può solo essere amante del sapere ma mai possederlo del tutto”

“non in pane solo vivet homo”

 

ci si alza il mattino. ci si corica la sera. si soddisfano le necessità materiali[si beve,si mangia e poi si scarica tutto nelle fogne!]. si lavora[in casa o fuori;schiavi di qualcuno o schiavi di sè stessi]. ci si ritaglia del tempo per la famiglia[“a scuola come è andata?” _”ed in azienda?”]. per i conoscenti[“sai, a tizio ieri è venuto il cagone!”_ “oh, non mi dire, sai che vattelapesca aspetta tregemelli..e non sono del compagno..”].

POI? 

un pò si desidera, un pò si spera, un pò si sogna!

 

desiderare non è fare. volere è fare.

sono le azioni che portano ai fatti. il desiderare di fare qualcosa, implica solo l’agire del pensiero e non la realizzazione del desiderio.

 

cosa dà senso alla nostra esistenza? Cosa pensiamo essere giusto e cosa sbagliato? Cosa ci spinge ad agire, consapevoli di far bene o male: l’ETICA, la MORALE, il PERBENISMO? Cosa ci rende LIBERI?

Alzi la mano chi non prova meraviglia e stupore.[Una scoperta non è né grande né piccola; dipende da ciò che essa significa per noi]

Alzi la mano chi non ha dubbi. La alzi chi non ha certezze.[i bambini imparano, perché credono agli adulti. il dubbio viene dopo la credenza]

Alzi la mano chi sà di non sapere. La alzi chi desidera conoscere la verità e si contrappone alle mere opinioni soggettive.[ I limiti del mio linguaggio significano i limiti del mio mondo]

io cerco RISPOSTE chiare, delle OPINIONI ne ho piene le palle.

[c’è uno spazio_per sole DONNE_ QUI: 

http://www.withandwithin.com/it/sociale/gruppi/932

gli Ometti che volessero approfondire,devono accontentarsi di farlo qui.] 

Siedi,
ti offro un giro.
#inbottega
Andiamo
Share

Un commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.