sing mind

23 gennaio [buon compleanno,comunque.]

mi si rimprovera il fatto di dar troppa importanza.

quindi, oggi, ho deciso di spegnermi.

con i sensi fuori uso è tutto più semplice.  in effetti.  

smettendo di vedere e sentire tutto acquista un sapore neutro.   pare essere il gusto del millennio.

nulla turba nè dà gioia.  in apparenza.

 

molte facce sono caratterizzate dalla stessa espressione. sembrano possedute da un ghigno. quasi una paresi facciale. ma è sicuro che mi sbaglio. si tratta certamente soddisfazione e gratificazione vere!

e sì. perchè come riempiono la pancia superficialità e ipocrisia, non c’è altro! ed in tempi come questi, chi non ne ha in dispensa una ricca scorta?

forse chi ha un proprio pensiero. chi si nutre di emozioni.

chi preferisce NONfarfinta.

chi vuol sapere la verità.

chi non s’accontenta del contentino.

chi non riesce a frenar la lingua.

chi non vorrebbe dover elemosinare.

chi non è perbenista.

chi considera il rispetto non come un atto dovuto.

chi non s’abbuffa di balle.

chi non si autocommisera.

chi le ferite se le lecca da sè. 

 

chi è polemico e ribelle come te!(mi direbbero in troppi.)

per oggi NO. il tasto dei miei sensi è su OFF.

scrivo. ma non stò pensando a nulla. nemmeno a te. che se anche volessi, in realtà dovrei ricordarti. ma purtroppo non ho memoria. nè della tua voce nè del tuo profumo. il tempo se li è portati con sè. quanto è stato egoista. se solo l’avessi immaginato. t’avrei annusata all’infinito. non sarei sfuggita alle tue coccole per inseguire le mie chimere. non sarei stata sorda nei confronti dei tuoi ammonimenti. avrei registrato i tuoi canti ed avrei partecipato ai tuoi inviti, anche quelli che mi distoglievano dal sacro nulla.  

ci stò prendendo gusto! 

il gusto neutro, può essere condito e assumere il sapore che si gradisce di più. forse allora è vero. i miei mal di pancia non hanno motivo d’essere. i vuoti che sento, possono essere colmati con ingredienti-ibridi. coloro che considero essere dei cazzoni sono invece degni di stima ed ammirazione. i rapporti che credevo speciali sono destinati  per natura a diventare meteore[perchè funziona così!].  ottimo ma: per insaporire una qualunque portata, non è indispensabile scegliere cosa aggiungere? sale, zucchero, pepe, zenzero. ciò, non presuppone la necessità di essere attivi, partecipi e accesi?

ecco, ci sono ricascata.

Siedi,
ti offro un giro.
#inbottega
Andiamo
Share

6 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.