• sing mind

    11 novembre

    POSSO AMMETTERE APERTAMENTE D’AVERCELA FATTA! Ho il cuore pulito, le catene del risentimento ancorate fra i nostri cuori sono finalmente recise. Non hai colpa delle omissioni o azioni di chi ha agito a tuo nome, ora ne sono certa. Ti domando scusa! Invecchiare soli è terribile ma vivere gli ultimi lunghi anni della propria vita circondati da egoismo e opportunismo penso che sia la peggiore delle sofferenze. Ora

  • Senza categoria

    affettuosi e affettati

    Sono una mamma affettuosa. Mi viene naturale coccolare il mio bambino. Ho iniziato a farlo non appena l’ ho sentito muoversi dentro. Lo abbraccio. Lo accarezzo. Gli faccio il solletico. Lo bacio. Lui, fà lo stesso con me. Mi abbraccia, mi accarezza, mi bacia e mi dà delle gran pacche sulla spalla. Sono anche una mamma risoluta. Ho le mie idee, chiare e determinate: un figlio non è la proprietà di un genitore, ma questi ha diritto di fare in modo che terzi, mantengano atteggiamenti etici ed equilibrati nei confronti della propria creatura. Che si tratti di un discorso legato all’ educazione è indubbio. Ma fondamentalmente credo sia una questione di rispetto.…

  • social

    a volte ritornano

    pezzi di vita che riemergono dal passato! che si tratti di contatti, incontri, scoperte  o giochi della mente, è inevitabile: il passato tocca il presente. ciò che siamo oggi, è il frutto cresciuto, di una semina andata a buon fine! a volte ritornano! idee folli, desiderio di chiudere tutto e dire: sai che c’è, chi mi ama mi segua..IO VADO! da bocia era un pensiero ricorrente. ero serena, gioiosa e felice (mio papà ha un ricordo di me doll cccìs sss siiimà)! avevo dentro l’universo. ricordo che stavo lì, buona e sorridente, pettinavo le mie bambole, le avvolgevo degli scampoli che trovavo in giro e viaggiavo..

  • social

    pulizie di primavera:

    ACCENDI LA RADIO A TUTTO VOLUME, poi, prendi una scopa, una paletta, qualche straccio, un bastone(di quelli per lavare a terra), detersivi e detergenti. shakera tutto, con buona volontà e olio di gomito. ripeti l’operazione quelle tre/otto volte al mese e il gioco è fatto! la casa sarà splendente, profumata ed accogliente. afferra qualche sacco-nero formato 240litri. 

  • social

    lasciare andare il vecchio..ed accogliere il nuovo!

    E’ tradizione che a fine anno, qualcosa di vecchio incontri la discarica per far spazio a qualcosa  di nuovo! E’ anche, per alcuni, l’occasione per  fare buoni propositi per il futuro. Io sono assai poco tradizionalista seppur vagamente scaramantica… Il 2012 [anno bisestile e nel mio caso pure-abbastanza-funesto!] stà chiudendosi ed avrei la fottuta necessità di