• Pensieri

    ZEN e dintorni

    ecco. è chiaramente finita l’estate. non avrei mai immaginato, ma inaspettatamente neuroni e cellule tutte, echeggiano: f-i-n-a-l-m-e-n-t-e! da lucertola a vampiro; zanzare che m’hanno schifato per una vita, quest’anno mi hanno ridotta ad anemica! ma il vero dramma è stato scoprire d’avere le ghiandole sudoripari: 38 anni senza versare una-goccia-una di sudore e in soli venti giorni di estate piena sentirmi sciogliere sotto l’ombrellone e avere apnee dal troppo caldo! saranno i primi avvertimenti del calendario che corre… …fortuna che a inizio stagione mi sono equipaggiata di una dose formato maxi di ZENISMO!

  • Soliloquio

    2 luglio

    Cara Amica Mia, sogni e desideri stanno nei libri di favole t’ho detto. rettifico! non è vero. l’ideale c’è, và perseguito. abbiam parlato di “fotocopie”. no, sbagliato anche quello! se tagli una mela in due parti, l’una non sarà mai uguale all’altra, eppure, unendole si incastreranno alla perfezione! stò bene da sola perchè mi conosco? forse stò meglio da sola, perchè mi conosco! sono arrivata ad una conclusione: sai cosa mi ha fottuto?

  • sing-softly

    tana libera tutti

    ho un sassolino nella scarpa ahi taratattattà-taràttattà-taratarataratara-rattattà Chi è convinto di piacere a tutti, non vive sul pianeta Terra! [A volte quella che è apparentemente una conversazione sterile porta a riflessioni pazzesche!] Appartengo a quella categoria di persone che il disordine ce l’ha fuori e dentro, convinta però del fatto di starci bene  nel caos, di trovare tutto, al primo colpo! A queste certezze s’alternano quei momenti, in cui credo che debba essere qualcun altro a mettere ordine al posto mio! e che diamine, posso mica far tutto, no? Dunque aspetto. Ma non resto solo in attesa. Cumulo e rimando! Prima o dopo arriverà un ranocchio, una mollìca, una lampada, un fagiolo..insomma nelle fiabe succede!…

  • Pensieri

    bluff e gavettoni!

    dico talmente tante volte me ne fotto, che ormai a crederci, sono solo più lingua e corde vocali. le labbra sanno che si tratta di un riflesso automatico, incondizionato! è un suono che le orecchie sentono, ma il cervello filtra in modo indisciplinato. improvvisamente, il getto d’acqua gelida piomba sulla testa. non è una sorpresa, però. è di quelli che d’estate, te li chiami! il gavettone a cui fingi di sfuggire, ma in cuor tuo è ciò di cui necessiti. quando un motore si surriscalda, la causa potrebbe essere nel radiatore. potrebbe! ignorare il sintomo non è guarire. è da imbecilli. cazzo ti costa aprire il cofano e guardare il livello dell’acqua?

  • social

    your blog is great(un anno dopo!) 2°parte

    ‘great’, per questo spazietto-virtuale(un pò chick lit ed un pò inevitably chic), è una definizione quasi imbarazzante! Sara ha messo il naso fuori dalla tana. ha sbadigliato e stiracchiandosi, mi ha riservato l’onere e l’onore dell’assegnazione del:   bella grana!! 

  • Parole

    terminologia (o_o)

    può accadere,che un essere-vivente-animale-femmina,dopo aver fatto sesso,rimanga “in dolce attesa”,”in stato interessante”,”incinta”,”gravida”;corra il rischio di diventare mamma.(sono cruda? fredda? pungente? a-c-i-d-a??) Wikipedia, definisce il termine gravidanza così: “lo stato della donna che porta nel proprio utero il prodotto della fecondazione. Il termine gravidanza deriva dal latino gravidus che significa: “pesante”. Carica, pregna,

  • Pensieri

    teoria_VS_pratica

    l’allevatore saggio,sà quando è il momento di accompagnare uno dei suoi agnelli al macello. quindi lo predispone al sacrificio. gli farà riservare la giusta accoglienza. ed il macellaio

  • Pensieri

    ninna nanna allopatica

    Ninna nanna ninna ohh questo bimbo a chi lo dò? ..lo darò a l’uomo nero che lo tenga un mese intero; ..lo darò alla befana che lo tenga una settimana.. [alzi la mano chi si avrebbe il coraggio di chiudere occhio al suono di queste minacce parole?] poi ci si lagna se i bambini si svegliano nel cuore della notte, urlanti e inconsolabili. verosimilmente terrorizzati.

  • social

    Auto-Intervista-Conoscitiva

    La rete è un mondo nel mondo. Lo scopro così,come se mi trovassi ad avere a che fare con una connessione ad internet solo ora. Trippando, partendo da una necessità interna [farSI conoscere ai propri lettori], li coinvolge a sua volta, sviluppando un cordone d’interviste puramente conoscitive e, probabilmente anche intriganti! e voilà: [senza star lì a pensarci_stile pistola puntata contro ..] NOME: Danila