Soliloquio

Sono una donna. Sai che gioia

Sono una donna del secolo scorso,

una mamma di questo millennio;

Sono figlia di chi ha vissuto il ’68,

nipote di chi ha respirato guerra e pestilenze.

Dovrei sentirmi una essenza potente

invece, molto spesso, mi sento vuota

come provenissi da niente …

 

 

 

Siedi,
ti offro un giro.
#inbottega
Andiamo
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.