Passeggiate a puntate

passeggiando #4

Non ho fretta. Non inseguo più la luce – il buio non esiste per davvero.

A sorpresa rincontro l’anziana signora, si stava alzando dalla panca sempre sostenuta dal grosso ombrello. Mi è sembrata più curva ma non arrendevole. Del suo amore –clandestino- nessuna traccia. Il suo sguardo fulgido mi fa galleggiare.

La cicala non è con me, ed il micro micio che ci accompagnava  deve aver seguito il mio consiglio: lo immagino beato e gaio, a condividere la parmigiana col pastore tedesco del civico 47.

Al nr.23, fra una polpetta e l’altra, i bimbi recitano la poesia imparata a scuola; mentre al 49 sfornano pane caldo e tripudio. 

Il cielo grigio s’è stinto, le foglie scricchiolano sotto i passi che rallentano la corsa. Non galleggio più.

Do la buona notte alla luna, spalanco la porta e il sole m’abbraccia.

Siedi,
ti offro un giro.
#inbottega
Andiamo
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.