Parole,  Soliloquio

io e me

Sono passata visibilmente indenne anche quest anno alle feste di natale & C., – non mi hanno schiacciata – e comunque, grazie a Dio, non tutte le ferite son visibili. Insomma non mi lamento, ché in giro, di contusi, ne vedo parecchi! A dire il vero ho trovato un sistema valido: mi accendo una sigaretta e aspetto; o ne accendo due, che si faccian compagnia; oppure pulisco i sanitari ed usciamo, io e me, spesso senza sigarette.

Accartoccio pensieri un po’ come si fa con le brutte copie. E’ una roba che non dovrei fare lo so’, ché io il tasto destro non ce l’ ho, e nemmeno l’opzione svuota cestino. Allora penso meno possibile, e mi parlo. Ascoltandomi, a volte, passo velocemente dal detto al fatto! Parlo con me da sempre ma, forse, ora inizio a capirmi.

Sto lavorando a diverse cose per me nuove, per altri indubbiamente oltre il vintage. Usare l’acqua calda, non dandola per scontata, mi fa sentire ricca e felice. Così una mattina, guardandomi allo specchio, mi son chiesta di sorprendermi! Il giorno dopo, appena sveglia, ho iniziato muovendomi nel buio – allineando i sensi -, nel frattempo anche fuori si è fatto chiaro. Da quel giorno, il caffè ha un sapore diverso!

Ho visto persone diventare personaggi, personaggi divenire miti (non nelle pretese), Miti cadere e sfracellarsi, puff, come fossero mai esistiti. Poi ho visto persone crescere, d’aspetto e non, e di quelle ne ammiro la forza e la grazia, passeranno alla storia, resteranno tatuate nella memoria, vivranno sempre.

Ho macerato lo spezzatino nel Primitivo, ché il Tavernello lo scordo sempre sullo scaffale del Super. Trattarsi bene non è mai uno spreco, io lo sto imparando, e me lo sta apprezzando! L’ho fatto più di una volta, e il risultato è stato più che soddisfacente. Lo consiglio. La cattiva memoria, spesso, è un’ottima consigliera.

Siedi,
ti offro un giro.
#inbottega
Andiamo
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.