Frida Khalo: quando la trasposizione del dolore diventa arte

Al Mudec di Milano sino al 3 Giugno: Frida Khalo oltre il Mito.

 

Non si tratta di una esposizione dell’arte di Frida, o meglio: non solo; in questa mostra è presente l’espressione della sua sofferenza vitale, l’affermazione delle sue radici messicane, la ricerca continua e consapevole del proprio IO e una evidente leggendaria resilenza.

 

Il progetto espositivo evidenzia quanto le opere di Frida Khalo siano caratterizzate da una profonda coerenza, umana e artistica.

Buona Visione

In un video, commuovente, Frida parla dei suoi incidenti:

 

Il TRAM: nel 1925

 

 

 

 

 

 

DIEGO: nel 1929

 

 

Siedi,
ti offro un giro.
#inbottega
Andiamo
Share