social

#chiediallasuocera

Samuel ha un compagno intollerante al lattosio!
L’ho scoperto per caso, dovendo portare la torta alla materna per festeggiare i suoi tre anni.
Non è stato facile trovare qualcosa che non contenesse tracce di latte, ma gira e cerca, ecco delle crostatine all’albicocca fatte con farina di kamut e zero lattosio.
La maestra mi aveva detto che sarebbe stato sufficente un pacco di patatine.
Ho visto quel bimbo: mentre gli amichetti gustavano una torta lui sgranocchiava pop corn (sigh!)

Alla fine han festeggiato tutti con la crostata, ma che fatica!
Mi domando: essendoci così tante intolleranze alimentari e avendo la grande distribuzione un’ iper fornitura di ogni ben di dio, possibile che questi generi di prodotti siano considerati così poco e di nicchia?

 
Silvia, ha lanciato con il tag #chiediallasuocera una rubrica dedicata alle intolleranze alimentari, nello specifico glutenfree e zero lattosio.
Ho pensato che certe intolleranze possono subentrare nel tempo, non essere per forza presenti dalla nascita –  il mio corpo, ad esempio, inizia ora a risentire evidentemente, di un surplus di carboidrati glutinosi (intollerante fuori e dentro, insomma!).
Partecipo volentieri, quindi, all’iniziativa e soprattutto prendo appunti!
 
Ecco la mia proposta con ingrediente base, indicato da Mathilda, PORRI:
[ERRATA CORRIGE: fra gli ingredienti per la preparazione del parmigiano, ho inserito maldestramente le germe di grano! Ebbene, sostiturle con germogli di grano saraceno o soia o, come suggerisce Silvia con pan grattato gluten free!]
#chiediallasuocera
Iniziativa di: http://www.mathildastillday.com/2013/10/ricette-per-intolleranze-alimentari-chiediallasuocera.html#prettyPhoto

 

Siedi,
ti offro un giro.
#inbottega
Andiamo
Share

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.