sing mind

Pensieri musicati

  • sing mind

    14 Luglio: auguri nonna! (dai un bacio a mamma)

    Oggi è il tuo compleanno nonna. Nove anni fa – un sabato pomeriggio – sei venuta a prendere la tua bambina. Ho pensato: un fine settimana fuori non potrà che farle bene, ha bisogno d’essere rigenerata! Sapevo che sarebbe stato uno di quei week end lunghi. Così, prima dei saluti, mi sono assicurata che il Wi-Fi fosse connesso. Lui lo era, io no. Ho passato i primi tre anni a immaginarti sollazzante, sdraiata su un’ amaca a sorseggiare barbera; o sotto l’ombra di una vigna, con una spiga fra i denti a leggere un buon libro. C’è voluto del tempo. C’è voluto che anche io generassi la Vita: gli ormoni han svampato i neuroni. Quando la testa mi si è spenta…

  • sing mind

    dubbi solstiziani: è meglio se ti insegno ad essere stronzo o a riconoscerne uno?

    Eravamo al parco ieri. L’aria tiepida e uno sciame di bambini scalmanati, guidavano i miei pensieri. Ho sviluppato questa cosa che mi consente di fare il vuoto intorno, pur nel mezzo del caos assoluto. E’ una forma di autodifesa: il cervello ovatta le orecchie mentre gli occhi, inesorabili, vagano. Guardavo i bambini correre, lanciarsi la palla e cambiare gioco ad ogni passo, escludersi da un gruppo per riformarne uno identico, ma con dinamiche diverse. Il desiderio d’essere ascoltati di qualcuno, e la voglia di sfuggire le parole di un altro. C’era un bimbo che camminava fra gli alberi con il tablet in mano, mentre altri intorno a lui si rincorrevano, interrompendosi a…

  • sing mind

    Ho imparato a fare senza

    Il tempo a volte risucchia le emozioni. Le tiene al caldo e poi, quando meno te lo aspetti, le restituisce! Ho imparato a fare senza perché non tutto è dovuto, e non sempre dipende dai meriti. Nel frattempo sono cresciuta, superare l’ostacolo e restare in piedi – senza troppi affanni – mi ha resa consapevole. Ho imparato a fare senza perché Nulla è per sempre,  ho riso e pianto insieme, quando – davvero – l’ho realizzato! Non si impara a vivere col vuoto, ad esso ci si abitua. Un giorno ero in compagnia del vuoto, si parlava del silenzio e di quanto, a volte, possa far paura. Gli ho chiesto di tacere e ascoltare: “quando fa buio, il sole…

  • sing mind

    riflessioni di una quasi quarantenne

    Non festeggio il compleanno da quando mia mamma non mi fa più la torta -ed anche prima non è che la cosa mi entusiasmasse granchè! Mi piaceva la torta, e vedere la felicità nei suoi occhi quando mi avventavo col coltellaccio sul capolavoro culinario: un pan di spagna farcito amorevolmente di crema pasticcera ed alchermes, talvolta decorato con panna montata fresca e zuccherini colorati. Non sono ancorata alla giovinezza a tutti i costi: un viso maturo racconta molto- è più di una biografia scritta ad arte – inoltre,

  • sing mind

    23 gennaio

    Non sono in silenzio stampa, è che sono un tantino presa. Qui le cose non sono semplicissime e anche quando sembra andare tutto per il meglio, subentra una mezza grana! Tu che fai, come passi il tempo? Beata te. T’immagino sai, sorridente come sempre! Il punto è che

  • sing mind,  social

    ultima tappa: la genesi!

    02 Dicembre 2013: è forse questa l’ultima fermata? Chi ha detto che il capolinea non possa essere l’inizio di un nuovo viaggio. Non avrei puntato un solo centesimo a favore della mia costanza. Eccomi invece a riempire la decima pagina bianca! #WOR(L)DS Cara Zelda,

  • sing mind

    7 dicembre

    I giapponesi attaccarono Pearl Harbor e scoppiò la Seconda Guerra Mondiale; venne brevettato il frigorifero;  morì Cicerone; si celebra  Sant’Ambrogio ed ogni anno, a Milano, si inaugura la stagione teatrale. Io oggi entro ufficialmente nel mio anno 7. * Se la matematica non è un’opinione e i calcoli fatti sono esatti, il ghigno-naturale sul mio viso ha un perchè 😉 Non  ho la più pallida idea di come passerò questa giornata, di certo so che abbandonerò alle spalle l’anno passato – pesante e snervante – ma ricco di novità sorprese e belle persone (che mi porterò dietro), pieno intenso e carico di prese di coscienza. In questi giorni le mie interiora hanno già fatto ogni tipo di salto carpiato, il mio stato d’animo è…