• Soliloquio

    freedom

    – Ma davvero sarà tutto diverso quando sarò alto così? – Non so, dipende. – Da cosa? – Da ciò che vedi ora, e da come lo guarderai poi! – Sali anche tu, e dimmi come vedi. – Mi piace ciò che vedo. – Allora non cambierà nulla. – Qualcosa sarà diverso: avrai occhi più grandi e muscoli più allenati, potrai scegliere in modo consapevole e non solo guidato dall’ istinto. Se vorrai salire più in alto, potrai farlo senza aspettare che mamma sia lì – pronta a prenderti al volo! – Perché non cadrò? – No. Potresti cadere comunque, ma se nel frattempo imparerai ad atterrare, ti sentirai libero.…

  • Soliloquio

    né per logica né per scienza

    – guarda mamma, sono nei tuoi occhi! – davvero? – si si .. guarda anche tu. Ci sono momenti magici, come questo, in cui né la scienza né la logica hanno senso. Vorrei prometterti che sarà sempre così, ma le promesse vanno mantenute. Mi lascio trasportare dal tuo candore, e quello che per te è diventare grande scoprire e crescere, lo è diventato anche per me.

  • sing-softly,  Soliloquio

    23 gennaio

    Non sono in silenzio stampa, è che sono un tantino presa. Qui le cose non sono semplicissime e anche quando sembra andare tutto per il meglio, subentra una mezza grana! Tu che fai, come passi il tempo? Beata te. T’immagino sai, sorridente come sempre! Il punto è che

  • sing-softly,  Soliloquio

    11 novembre

    POSSO AMMETTERE APERTAMENTE D’AVERCELA FATTA! Ho il cuore pulito, le catene del risentimento ancorate fra i nostri cuori sono finalmente recise. Non hai colpa delle omissioni o azioni di chi ha agito a tuo nome, ora ne sono certa. Ti domando scusa! Invecchiare soli è terribile ma vivere gli ultimi lunghi anni della propria vita circondati da egoismo e opportunismo penso che sia la peggiore delle sofferenze. Ora

  • sing-softly,  Soliloquio

    il mio centro di gravità

    Sto facendo amicizia con me stessa. Ho preso coscienza, non troppo tempo fa, del mio stato di prigionia e ho convenuto – fra me e me – che si tratta di una condizione ingiusta e immotivata. Questa consapevolezza è arrivata GRAZIE a TE, mi amor. Sei un dono prezioso. Il mio essere speciale! *** ” Ed io, avrò cura di TE.” ***

  • Soliloquio

    tutti promossi!

    Mio dolce piccolo grande uomo, è iniziata la settimana di centro estivo, che chiuderà questo capitolo di Vita al nido.   [Sei stato promosso!] Ancora qualche giorno e la mamma non ti scoccerà più al mattino. Potrai dormire e riposare. Le levatacce avranno un nuovo inizio a settembre!

  • Soliloquio

    l’ago della bilancia

    ricordo perfettamente ogni attimo degli ultimi tempi passati insieme. ne ho così tanta nostalgia, che non t’immagini! certe cose si capiscono sempre dopo!  ti chiedo scusa. sò che sai che non l’ho fatto di proposito, ma i sensi di colpa mi frantumano! il bello di sapere che il tempo stringe, è che ti consente di sfruttare ogni attimo..grazie a Dio, lo abbiamo fatto. abbiamo vissuto trent’anni in sei mesi, troppi per un verso, troppo pochi per l’altro.

  • Soliloquio

    2 luglio

    Cara Amica Mia, sogni e desideri stanno nei libri di favole t’ho detto. rettifico! non è vero. l’ideale c’è, và perseguito. abbiam parlato di “fotocopie”. no, sbagliato anche quello! se tagli una mela in due parti, l’una non sarà mai uguale all’altra, eppure, unendole si incastreranno alla perfezione! stò bene da sola perchè mi conosco? forse stò meglio da sola, perchè mi conosco! sono arrivata ad una conclusione: sai cosa mi ha fottuto?