• Opere

    Quando

    Quando: Pronto alla rinascita?, – mi chiese. Mai, risposi. Mai stato pronto, forse vivrò in eterno. Forse non ho mai vissuto. ( 23 Settembre: buon compleanno mio piccolo grande uomo )

  • Cultura e Società,  Missioni

    2016: Lottavano per la par condicio, ottennero valanghe di perculate.

    Sono giorni che ci penso. Non che non ci dorma la notte eh, ma la cosa mi torna in mente spesso: un po’ mi fa ridere, un po’ no. * I media propongono immagini e informazioni – globali – di un sistema sociale e culturale a brandelli. Le tensioni si vivono sul pianerottolo di casa come nelle sale caffè, nelle piazze, stazioni ferroviarie e palazzetti. Ovunque. La necessità – di massa, sarebbe quella di riuscire a stabilire equilibri e sincronie basiche: un lavoro che renda autosufficiente e conferisca decoro; la possibilità di curarsi pur non avendo cospicui risparmi da parte; il diritto di uscire a divertirsi e tornare a casa per raccontarlo;…

  • Opere

    Perché – Come – Quando

    L’essere umano medio passa gran parte della vita a formulare domande o dispensare saccenza. A te, che incontri il mio sguardo propongo un gioco: hai un dado in mano, con incise queste tre parole Perché – Come – Quando su tre facce con il punto di domanda,  sulle altre no. Ora lancialo in aria e aspetta che atterri. Fallo – con leggerezza– è solo un gioco!.  

  • Missioni

    La libertà

    Vorrei essere libero, libero come un uomo. Questo entrerà nella storia come l’anno del terrorismo islamico. E di fatto lo è. Non ho partecipato – apertamente – né a gennaio né a novembre alla celebrazione degli attentati che han suscitato sdegno e clamore pubblico. Non ho cambiato i miei profili social inserendo bandiere. Non l’ho fatto non per disinteresse, ma perché non ho ritenuto doveroso farlo. Sono dispiaciuta, molto. Lo sono per le vittime, e per i fatti in sé. Sono dispiaciuta perché credo che l’ideologia possa essere sostenuta con mezzi non bellici, e contemporaneamente credo che non debba essere combattuta né sconfitta. L’ideologia è l’insieme di valori in cui si crede, non richiede l’uso…

  • Missioni

    Il dolore è di chi lo sente

    Temo di avere qualche problema nel liberare i pensieri, gli stati d’animo e le emozioni. Questa custodia blindata mi limita notevolmente, mi chiude spalle al muro nell’ unico vicolo cieco in cui la mia folle immaginazione mi costringe. Forse è per questo – o anche – che quest’ anno l’intestino e tutto l’apparato digerente, non smettono di farsi sentire. Per anni ho sofferto di mal di testa. Ero bambina, e la mia compagna di gioco sempre presente era cefalea. Con lei sono cresciuta. Ho imparato a fare di tutto in sua compagnia, dai compiti di scuola alle chiusure di bilancio in ufficio. Tutto. Oltre trentanni di mal di testa non mi hanno dato tanto…

  • Opere

    Smoke

    Non tutte le forme hanno attinenza con ciò che è riconoscibile. Mi libero dalla dipendenza della fisicità: lo scopo è alleggerire il corpo che, traghettando lo spirito, necessita di brio e slancio.

  • Opere

    Luce

    Sola e nel silenzio chiudo gli occhi per scacciare i demoni.Quelli – vividi e insistenti – urlano e vibrano con maggior foga.Spalanco la porta e un soffio di vento accompagna la luce.