Pensieri

ALI’ BABA’ E I 40 LADRONI

Chiunque non conosca la fiaba in questione, può cliccare quì: ALI’ BABA’ E I 40 LADRONI.

dalla lettura, me ne deriva che:

ingordigia ed avarizia non pagano!(Qassim viene brutalmente ucciso dai ladroni!);

astuzia, coraggiopazienza sì! (Alì Babà vivrà agiato per molti anni, grazie al sub-furto del tesoro!);

complicità e ingenuità: la moglie di Alì Babà godrà anche lei della refurtiva’;

fedeldà: alla serva Morgiana frutta ‘famiglia e rispetto'(si è ‘sbarazzata dei ladroni’ a tutela del padrone!).

C’è ancora un personaggio sul quale si focalizza la mia attenzione: la moglie di Qassim.  Se non se la fosse cantata col marito, probabilmente non sarebbe rimasta vedova!! Dunque essere pettegoli, paga??    # si    # no    🙂

Di questa fiaba, come descrivere i personaggi e spiegare i loro atteggiamenti ai nostri bambini?

[per ora la metto in coda, credo sia adatta ad un publico adulto.]

Siedi,
ti offro un giro.
#inbottega
Andiamo
Share

2 commenti

  • fioly

    Dani, mi cogli impreparata: devo andare a rileggermi questa storia. Appena ho tempo lo faccio. E in realtà mi sa che ne devo ripassare un bel po’. (capito perché le invento? per sopperire ai vuoti di memoria;)
    bacio

    • dispariepari

      Danila

      In realtà questi libri(che sono più delle raccolte che altro!)fungono da bignami….credo sia tutto legato all’epoca in cui viviamo[nei miei ricordi di bambina, ogni storia durava almeno “qualche buona notte”(o forse, dopo il classico “c’era una volta” io già crollavo!!!]sempre di corsa insomma!
      Comunque la mia fantasia [e la mia pigrizia] non mi consentono tanto sforzo…sotto questo profilo, mi sento un pò “mamma-parassita”[sfrutto le menti altrui…fra cui, la tua :-)!]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.